delegado ZERO
la más hermosa de todas las dudas es cuando los débiles y desalentados levantan su cabeza y dejan de creer en la fuerza de sus opresores

lunedì, luglio 17, 2006

la piramide nascosta





Arieccomi a citta del mexico,solito caos..é uno di quei giorni dove si ripensa al we appena trascorso,uno di quei giorni che ti viene voglia di saltare in macchina e ripartire..sara il traffico sempre piu caotico,oppure la poca vogliadi rinchiudersi in un ufficio,sara la sindrome del lunedi...oppure semplicemente la nostalgia che inesorabile ti colpisce quando ripensi a luoghi e persone che ti colpiscono nell'anima e nella mente.http://www.cnca.gob.mx/cnca/inah/zonarq/cholula.html La piramide di Cholula ti riempie di sensazioni,sara perche mostra l'ingegno dei suoi antichi abitanti che per sfuggire alla conquista degli spagnoli seppellirono tutta la cittadella sotto cumuli di terra,ma lo fecero talmente bene che gli spagnoli vedendo sta collina pensarono solo a costruirgli in cima la loro chiesa senza minimamente accorgersi di cosa avevano sotto i propri piedi,pensando al punto piu alto della zona sono come a un buon punto di dominio visivo e non solo!Sara che visitare una piramide da dentro le proprie viscere è una sensazione completamente diversa ..che scalarla.sara che in effetti le piramidi sepolte sono 7..provo a spiegarmi.il calendario maya stabilisce cicli di vita di 52 anni ..dopo il quale ricominciava tutto d'accapo..Alla fine di un ciclo veniva tutto rinnovato,veniva costruita una nuova piramide in cima alla vecchia,venivano sacrificati i sacerdoti piu importanti per fare posto ai nuovi(scusate ma mi viene da pensare al metodo applicatoai politici di oggi..sarebbe forse l'unico sistema per fargli mollare la poltrona)..insomma era un rinnovarsi a partire dalle proprie ceneri!Come la Fenice...Sara che negli scavi della cittadella si puo ancora vedere bene un paio di altari sacrificali ,con iscrizioni ancora ben visibili,che ci raccontano pezzi di vita dell'epoca...oppure lo stato di conservazione delle offerte che venivano fatte ai loro Dei..piatti ancora colmi di offerte,come in una fotografia magari un po sbiadita dal tempo..come se tutto si fosse fermato all'improvviso !Saranno i colori che usavano nei loro disegni,colori talmente vivi che ancora oggi catapultano indietro nel tempo a chi li guarda!Sara che scalando la parte scoperta ,la piccola parte della piramide portata alla luce ci si rende conto della grandezza dell'opera .sara lo spettacolo che si ammira da lassu in cima.....
Sara che penso alle facce dei maya mentre guardano gli spagnoli costruire
la loro chiesa in cima alla loro piramide..e mi viene da sorridere!
Sinceramente non sono ancora riuscito a capire il perche di certe sensazioni quando si lasciano certi luoghi..so soltanto che la voglia di rimpontare in macchina è tanta..
ciauzz

4 commenti:

Sugarfelina ha detto...

Uffa, Cinquetto..me hai fatto brividi con questo post ancora una volta..e parli del calendario Maya, ke te diro..me hai fatto pensare tanto, kuesta gente ke sapeva gia..le predicciones di kuesto calendario :la fine de los tiempos in 2012(no puoi fare un post con tuo modo di scrivire e emozionare unico?)..Adoro, no ho parole...Grazie
Ps : Excelente il flash per vedere le foto, te lo robo :-P...Besos

yashix ha detto...

Grazie 5.. finalmente ora sò perchè furono fatte quelle piramidi ;)
Ti spiego meglio...
C'è un mio amico ke è stato in Messico tempo fa ed al ritorno dal suo viaggio venne carico di foto e filmati tra cui queste piramdi..
Gli kiesi il significato cioè.. perchè furono costruite.. io sapevo quelle egiziane ma quelle messicane no..
Purtroppo la sua risposta fu
"...Bhoooo..."
"ma come non lo sai??" gli dissi..
Ma lui mi disse ke ammirare la ragazza della guida quel giorno era molto più interessante delle piramidi.:p :p

cinquetto ha detto...

c'e da capirlo...hahahahah
a volte coltivare il piacere degli occhi è piu soddisfacente che coltivare quello della mente...
molto dipende dal soggetto...
:o)

http://ghibli371963.spaces.msn.com/ ha detto...

wowwwwwwwww...5ettì..stupende le foto della chiesa e della piramide sia esterne che interne...le piramidi mi hanno sempre affascinato... spero tanto un giorno di visitarne una...
Penso però che visiterò quelle in Egitto(sono più vicine)ehehe
quelle in Messico per ora posso solo vederle tramite le foto che hai fatto ...continuando a sognare.
un abbraccio dalla ghibli